Struttura Aziendale

  • L'azienda nasce nel 1957 grazie alla fiducia accordata da un importante editore di quotidiani che le affida la distibuzione del suo giornale nell'area di Bergamo.
  • L'attuale Dif SpA si caratterizza fin dall'inizio come una realtà in grado di porre al centro della cultura aziendale il servizio all'editore e lo sviluppo delle vendite di prodotti editoriali sul proprio territorio d'azione.
  • Oggi la Dif SpA è una moderna azienda di servizi attiva nel settore editoriale attraverso le seguenti principali aree di affari
    • Distribuzione;
    • Retailing;
    • Servizi di merchandising;
    • Consegne a domicilio.

Struttura Aziendale

    • Sedi operative :

      magazzini di 11.000 mq. localizzati in Azzano San Paolo (BG) e Berbenno in Valtellina (SO),al centro di importanti vie di comunicazioni stradali e autostradali.
    • Flotta :

      automezzi dedicati alla logistica primaria e alle consegne giornaliere.
    • Network informatico :

      connessione in tempo reale agli Editori e rivendite attraverso moderni sistemi di comunicazione elettronica.
    • Capitale umano :

      oltre 150 collaboratori impegnati giornalmente nello svolgimento delle attività logistiche e sviluppo delle vendite.

Filiera

Filiera

È confezionato per ciascuna testata sulla base delle politiche commerciali dell’Editore, dedicando la giusta attenzione alle potenzialità di ciascuna rivendita.
È realizzata in modo integrato con gli altri processi aziendali, garantendo la notevole flessibilità richiesta dai ridotti tempi operativi di azione.
È effettuato attraverso una flotta di automezzi direttamente controllati, garantendo elevati livelli di affidabilità negli orari di arrivo presso le rivendite. Il trasporto è gestito inoltre come un efficace anello di contatto commerciale con le rivendite.

Filiera

Gestione dei rifornimenti, gestione degli arretrati e livellamenti tra rivendite sono considerate importanti attività al servizio della rete commerciale in grado di migliorare le performance di vendita dei singoli prodotti editoriali.
È realizzato attraverso un panel significativo di rivendite e un’offerta di campionamenti personalizzati per le specifiche esigenze dell’Editore, garantendo la massima affidabilità dei dati rilevati.
È realizzata attraverso un controllo capillare delle copie invendute, garantendo la massima velocità del relativo feed-back informativo. Il diffuso riconoscimento della resa al macero ottenuto dagli Editori è la dimostrazione della qualità dei processi operativi posti in essere.